coding the future

Il primo hackathon per STEM(A) dedicato a un futuro smart e sostenibile

 

CLASSIFICA FINALE

Hack@MI è l’Hackathon di
STEM in the City 2020

Secondo osservatori privilegiati come World Economic Forum, Harvard Business Review e MIT di Boston quelle di tipo scientifico, critico ed empirico rappresentano le competenze fondamentali per il progresso tecnologico, sociale ed economico. Per questo motivo nasce Hack@MI.

Hack@MI è il primo e più grande progetto integrato di gare online e digital hackathon finale progettato per laureati o laureandi in materie STEM(A) [STEM + Arts] per abilitare la trasformazione digitale verso un futuro smart e sostenibile, organizzato da una grande città italiana (Milano).

Data Challenges per risolvere altrettanti problemi per un mondo migliore

Call for Ideas per promuovere e innovare l'educazione finanziaria

settimane di competizione online per qualificarsi alla finale (aprile)

digital hackathon finale per decretare il vincitore (23 maggio)

Hack@MI è un evento pensato per integrare competenze diverse, stimolando l’innovazione sia nel settore pubblico che in quello privato.

Hack@MI si terrà ad aprile, mese dedicato alle STEM(A) a livello internazionale, e presterà particolare attenzione ai temi della sostenibilità e della parità di genere (gender gap) per favorire l’integrazione delle competenze STEM (science, technology, engineering, mathematics) con quelle sviluppate durante percorsi di studio umanistici (arts).

AMI-Q | AGILE MINDSET QUESTIONNAIRE

by

AMI-Q è un questionario multidimensionale self-report che consente di valutare le “smart soft skills”, ossia le competenze trasversali che vengono richieste per affrontare in modo proattivo e flessibile le sfide in contesti organizzativi mutevoli e fortemente digitalizzati.

DIGITAL ARENA

DIGITAL STORIES

Visual Journalist: Le immagini per la scienza, la divulgazione scientifica e la tecnologia.

Testo di Paolo Schianchi, FrancoAngeli In tempi di pervasività della cultura visiva il visual journalist non è più colui che semplicemente completa una notizia, ma la crea visivamente. Visual Journalism. L'immagine è notizia esplora i principi base su cui si...

Digital transformation: il valore dei dati e delle persone per una customer experience sostenibile

Testo di Alessandro Giaume, FrancoAngeli Digital transformation: il valore dei dati e delle persone per una customer experience sostenibile. Di fronte all’affermarsi della Algorithm Economy e dei Big Data, per le organizzazioni diventa sempre più necessaria...

Hack@MI: si è conclusa con successo una grande sfida per tutti

Si è conclusa anche l’ultima sfida di Hack@MI. Si è concluso il primo e più grande progetto integrato di gare online e digital hackathon finale progettato per laureati o laureandi in materie STEM(A) [STEM+Arts] organizzato da una grande città italiana. Una maratona...

AUDIO STORIES

ORGANIZZATORI

Open Search Network (OSN) è una società di recruitment specializzata in profili STEM italiani che identifica a livello globale.

Nasce a Londra nel 2013 da Aldo Razzino per reperire risorse in ambito STEM cui il mercato stava iniziando ad andare incontro.

OSN ha lavorato con eccellenze italiane e globali e con Diego Piacentini, già Commissario per l’Agenda Digitale del Governo.

Per soddisfare le nuove esigenze espresse dal mercato, da OSN è nata nel 2019 Open Data Playground (ODP), una piattaforma tecnologica e una soluzione specificamente dedicata alle gare di recruitment.

Attraverso ODP è infatti è possibile coinvolgere una community di nicchia come quella STEM attraverso efficaci sistemi di digital engagement e gamification.

ITALIAN DATA ECOSYSTEM

[smls id="712"]

PARTNER TECNICI

PARTNER MEDIA